Prospettive e stakeholder


La preparazione acquisita nel corso di laurea permette ai laureati di proseguire gli studi, nella Scuola di specializzazione in beni storico-artistici o nel Dottorato di ricerca, oppure di operare, anche con funzioni di responsabilità, presso enti e istituzioni, pubblici e privati, attivi nei campi della tutela, dello studio, della conservazione e dell'educazione alla conoscenza del patrimonio storico-artistico.
Per poter accedere alla II Fascia della figura professionale di Storico dell'arte - secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale 244, del 20 maggio 2019, che regolamenta l'accesso alle professioni dei Beni culturali - è necessario che gli studenti articolino il proprio piano di studio scegliendo esclusivamente esami dei ssd L-ART/01, L-ART/02, L-ART/03 e L-ART/04 nel gruppo di esami a scelta da 18 cfu e come esame (9 cfu) a libera scelta dello studente.
Orchestrando gli esami opportunamente il corso di laurea permette di accedere ai livelli previsti dal DM citato senza particolari modifiche (96 crediti).

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Milano
Stakeholders

Il corso dialoga con il territorio attraverso consultazione con le organizzazioni professionali, produttive e di servizio - a livello locale, nazionale e internazionale.